Bonus chef 2021: scopriamo in cosa consiste

Il Bonus chef 2021, approvato e inserito nella Legge di Bilancio 2021 ai commi 117-123 per sostenere il settore della ristorazione, è un incentivo dall’importo massimo di 6000 euro per ogni contribuente, e prevede un credito d’imposta fino al 40% delle spese sostenute per cuochi, pizzaioli, pasticceri, lavoratori dipendenti o autonomi aventi partita IVA.

Il Bonus è finalizzato all’acquisto di strumenti e attrezzature funzionali all’attività oppure di corsi di aggiornamento e formazione professionale. Il Bonus Chef è utilizzabile in compensazione tramite modello F24 ed è totalmente escluso da IRPEF e IRAP.

Come tanti crediti d’imposta, può essere ceduto ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e altri intermediari finanziari.

Scopri il Corso di Laurea Triennale in Gastronomia, Ospitalità e Territori e gli altri corsi di Universitas Mercatorum.

Per qualsiasi informazione contattaci.

Numero verde 800 72 12 37 

Assistenza whatsapp 
Assistenza telegram

Condividi!